Primavera, esci da questo corpo!

Ormai sono settimane che la sera fatico tremendamente a prendere sonno e la mattina vorrei soffocare con la faccia affondata nel cuscino, o nelle pieghe del collo di Niccolò.

Sono fiacca, spossata e priva di energie.

Il sorriso non mi manca, quello mai, ma la stanchezza domina ormai la mia esistenza.

È un periodo frenetico, questo, per me.

Tra le preoccupazioni per la salute della mia famiglia, Niccolò che sembra una fonte inesauribile di nuove scoperte, di cui la maggior parte potenzialmente letali, una vita lavorativa da ricostruirmi, una nuova quotidianità con cui fare i conti dopo anni di giornate scandite da ritmi regolari e costanti, ed ecco fare capolino la spossatezza che ormai domina le mie giornate.

O, forse, dovrei dire “dominava”.

Sono più di due settimane, infatti, che la mattina diluisco un pocket drink GO UP di Esi in un bicchiere d’acqua per spazzare via tutta la malavoglia e ricaricarmi come una batteria (o come un bambino di due anni dopo un pisolino ed un gelato).

esi-go-up

GO UP è un pratico integratore tonico energetico privo di caffeina e ginseng a base di arginina, carnitina, magnesio e zinco, che contribuisce alla riduzione di stanchezza ed affaticamento, al normale funzionamento del sistema nervoso, al normale metabolismo energetico, alla normale funzione muscolare e alla normale funzione cognitiva: in pratica è un caricabatterie, ma a base di ingredienti naturali.

Sarà il potere di GO UP ma io, nonostante tutte le vicissitudini di cui sopra, ultimamente sono molto reattiva e, nonostante continui imperterrita a fare le ore piccole a causa della mia leggermente ossessiva passione per la lettura, la mattina mi sveglio arzilla e pimpante come un fringuello a primavera.

esi-goup

Poi, altra nota dolente primaverile.

Comincia a far caldo e cominciano a fare capolino le gambe scoperte.

Con una certa nonchalance.

Nel mio caso, con una certa ansia.

Ritenzione idrica e pesantezza, neanche mi trasportassi appresso due San Daniele, anziché due gambe.

Per aiutarmi a ritrovare lo spirito con il quale riuscire ad indossare una gonna o un vestito, ho cominciato ad assumere un pocket drink Erbaven di Esi al giorno che, per invogliarmi a bere molta acqua, verso direttamente in una bottiglia anziché in un bicchiere, così da garantirmi l’assunzione quotidiana di 1,5 litri di acqua, in aggiunta a quella assunta durante i pasti o al termine della menzionata bottiglia.

esi-integratore-erbaven

Erbaven Pocket Drink è un integratore alimentare a base di Troxerutina, un efficace flavonoide estratto dai fiori di Sophora japonica, ed estratti titolati di Centella, Rusco, Vite Rossa e succo di Mirtillo, che favorisce la funzionalità del microcircolo, della circolazione venosa e linfatica e che, grazie alla Pilosella ed alla Betulla, favorisce il drenaggio dei liquidi corporei.

esi-erbaven

Io, ultimamente, grazie a questi piccoli accorgimenti arrivo a sera senza sentire la stanchezza delle lunghe e complesse giornate trascorse e, cosa ancora più importante, la mattina mi sveglio carica, piena di energie e con l’entusiasmo di una nuova giornata tutta da scoprire.

E, quando mi chiedono “ma come fai a far tutto?!”, rispondo: “Semplice, sorrido! [E mi faccio di integratori come se non ci fosse un domani]”.

Condividi: