Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona” – Articolo 3, Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Diamo ogni giorno troppe cose per scontate, semplicemente perché per noi sono indispensabili ma sempre a portata di mano.

È bene allora sapere che nel mondo ci sono oltre 800 milioni di persone che soffrono la fame, 100 milioni di bambini sottopeso, 37 milioni di persone contagiate dal virus dell’HIV, 757 milioni di persone analfabete di cui 477 milioni sono donne.

Nel 2015 oltre un milione di persone sono morte a causa dell’HIV, si sono verificati 214 milioni di casi di malaria di cui 438.000 mortali, oltre 10 milioni di persone hanno contratto la tubercolosi e 2 milioni di persone ne sono morte.

Perché vi fornisco questi numeri terribili?

Perchè è inaccettabile che al mondo ci siano ancora così tante persone, uomini, donne e bambini a cui sono negati i diritti più basilari e fondamentali per la sopravvivenza e per un’esistenza dignitosa.

E perché, come me, in questi giorni ci sono milioni di italiani che stanno compilando la dichiarazione dei redditi avendo la possibilità di scegliere a chi devolvere il 5 per mille a sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Vi fornisco dunque degli altri numeri, assai più confortanti, per spiegarvi cosa mi ha spinto a devolvere il mio 5 per mille ad ActionAid:

  • 45 sono i Paesi in cui ActionAid opera;
  • 27 milioni di persone supportate nel mondo;
  • 800 progetti seguiti nel mondo;
  • 129.190 bambini sostenuti a distanza;
  • 209.916 donne aiutate a far valere i propri diritti;
  • 47,8 milioni di euro raccolti nel 2015 a sostegno delle iniziative promosse;
  • 1,8 milioni di euro ricavati dalle donazioni 5 x mille.

Donare il 5 per mille ad ActionAid equivale, a seconda del reddito dichiarato, a fornire una confezione di vaccini per neonati, un training per un’ostetrica di una comunità rurale, una capretta per una famiglia del sud del mondo o un fondo di microcredito per una donna del sud del mondo.

Donare il 5 per mille equivale ad apportare il nostro piccolo contributo per qualcuno che lotta ogni giorno per il riconoscimento dei diritti fondamentali che dovrebbero valere per ciascun individuo su questa Terra.

Donare il 5 per mille ad ActionAid è semplice: basta compilare, nel modulo della dichiarazione dei redditi, la voce “scelta della destinazione del 5 per mille dell’Irpef” aggiungendo la propria firma ed il codice fiscale di ActionAid (09686720153).

È un piccolo gesto, ma può fare grandi cose.

Condividi: